Bohol e Panglao sono due delle 7000 isole che compongono l’arcipelago delle Filippine, qui ti spiego passo passo come arrivare, cosa vedere e dove dormire.

la prima nettamente più grande offre una natura mozzafiato, banani e palme verde smeraldo circondano le poche strade asfaltate.

Panglao invece è una piccola isoletta collegata a Bohol con due ponti, perfetta per passare un po di tempo in spiaggia. Anche qui il turismo di massa non è sviluppato ma sta iniziando a insediarsi. Spesso vengono visitate insieme per via della loro vicinanza.

FILIPPINE: COME ARRIVARE A BOHOL E PANGLAO

Premessa: su queste isole non c’è Grab e nemmeno taxi, l’unico mezzo sono i tricicli locali. 

Se arrivate in aereo l’aeroporto si trova a sud di Bohol a Tagbilaran , e in una mezzora si raggiunge Panglao.

Se arrivate con i traghetti ci sono due porti: uno sempre a Tagbilaran  ideale se dovete andare a Panglao o nel sud di Bohol. Se invece dovete stare a nord o nel centro dell’isola è più comodo attraccare al porto di Tubigon. Preparatevi a contrattare prezzi molto alti con gli autisti dei tricicli, quando prenotate l’alloggio informatevi su una possibile navetta che vi venga a prendere. 

Da Cebu City per Bohol si prende il ferry dal Pier1, oltre al costo del biglietto ( che varia a seconda della classe)  si paga una tassa di 25php.

Cebu City – Tubigon da 200 a 275 php, durata un’ora circa.

Cebu City –  Tegbilaran da 450 php in su, durata due ore circa.

FILIPPINE: DOVE DORMIRE A BOHOL 

Abbiamo avuto la fortuna di incontrare due persone fantastiche che gestiscono una GuestHouse a Bohol: la Overview Hostel. Si trova nella parte ovest dell’isola nella zona di Loon. C’è la possibilità di dormire in stanze condivise, affittare camere doppie o un piccolo appartamento, il tutto fatto con materiali locali e cura per i dettagli. 

Un grande spazio verde dove rilassarsi e una vista che lascia estasiati.

Possibilità di noleggiare scooter, fare escursioni sull’isola e servizio navetta su richiesta per/da porto e aeroporto. 

FILIPPINE: DOVE DORMIRE A PANGLAO 

Sicuramente il punto più turistico e di conseguenza meglio fornito dell’isola è Alona Beach. Noi abbiamo alloggiato a 10 minuti di scooter di distanza, al Chocolate Hills Resort  davanti alla bellissima White Beach e ci siamo trovati molto bene.

Anche qui possibilità di scelta tra stanze private, camere native ( molto particolari e con vista) e stanze condivise. 

Il resort è servito di piscina e ristorante, offre un servizio navetta per Alona tre volte la giorno, noleggio scooter e organizzazione Tour.

FILIPPINE: COSA FARE A BOHOL 

Bohol si può visitare in una giornata, ma se avete tempo merita di essere vista con calma per quanto è bella la sua natura. 

Le attrazioni principali sono incluse nei tour proposti dalle agenzie locali, ma girare l’isola in motorino è sicuramente più comodo e vi lascerà la libertà di dedicare a ogni posto il tempo che preferite, se siete amanti dello snorkeling trovate spiagge e fondali meravigliosi. 

Le Chocolaté Hills sono una serie di colline che nella stagione secca diventano color cioccolato, da qui deriva il loro nome e sono parte del Patrimonio Mondiale Unesco, il paesaggio è sicuramente tra i più suggestivi che abbia mai visto.

L’ingresso per il punto panoramico è di 50php. 

Made-Man Forest è una foresta poco distante dalle Chocolate Hills che avvolge la strada della montagna con alberi talmente alti da coprire la luce del sole, fate una sosta per ammirare questo spettacolo della natura gratuito!

Tarso Sanctuary, è il santuario ufficiale dove si possono vedere i Tarsi, piccoli animali in via di estinzione che abitano le foreste di Bohol.

Tra le altre attrazioni il fiume Loboc e il Bamboo Bridge.

FILIPPINE: COSA FARE A PANGLAO E DOVE MANGIARE

Panglao è perfetta per rilassarsi in spiaggia, il punto più fornito e turistico dell’isola è Alona Beach dove sorgono la maggior parte dei resort e dei ristoranti, qui troverete agenzie di viaggio e negozietti. 

Per una colazione che soddisfi tutti i palati vi coniglio Gavroche, una backery a pochi passi dal mare fornita di croissant, torte, prodotti da forno e ottime proposte di brunch.

Sulla spiaggia invece c’è un ristorante thai che propone piatti thailandesi e filippini per prezzi onesti, pesce fresco e con vista mare!

Una spiaggia meno turistica ma bellissima è la White Beach a 10 minuti di scooter da Alona, qui troverete qualche locale spartano dove fare uno snack e bere una birra.

Se cercate informazioni su El Nido Palawan potrebbe interessarvi questo articolo.